Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

‘Le motivazioni conservano la loro fertilità solo se il proprio legame col risultato finale rimane oscuro (…) . E’ di vitale importanza per un buon progetto suddividere il processo progettuale in fasi che non abbiano una connessione ovvia col risultato finale.”
Anton Ehrenzweig, La psicoanalisi della percezione nella musica e nelle arti figurative, Roma, Astrolabio, 1977

Conversazione con Veronica Balutto, architetto e giornalista.

V: Qual è l’ambito prevalente nella progettazione in cui vi piace esprimervi?

E: Cras metus mauris, ullamcorper sed nisi vel, lobortis venenatis enim. Ut commodo nibh luctus dignissim lobortis. Aenean convallis egestas nibh, at ullamcorper augue sagittis eu.

M: Etiam congue, elit at ultrices tempus, ex ligula dignissim enim, eu vestibulum nulla dui a lectus. Curabitur dignissim augue libero, id dictum mauris ultricies non.

V: La vostra è una progettazione sensibile, quale pensate sia l’aspetto più rilevante del vostro approccio?

M: Quisque ex leo, aliquet faucibus laoreet quis, tincidunt ultrices purus. Donec ac arcu ornare, egestas ante vel, sodales lacus. Maecenas tempus blandit velit non bibendum.

E: Duis fringilla, lorem eu commodo consectetur, mauris enim scelerisque magna, quis sollicitudin lacus lorem sed sem. Fusce elementum urna leo, at ultrices quam tempor vel.

V: Cosa significa per voi multifunzionalità e quanto è importante nei vostri progetti?

E: Donec ornare nunc turpis, ut accumsan metus vulputate sit amet. Aliquam ante elit, congue id lorem placerat, iaculis hendrerit justo. Etiam id elit bibendum, vulputate nunc non, pulvinar mauris. Vivamus a condimentum arcu.

M: Proin quis vestibulum risus. Nulla gravida egestas felis ac maximus.

V: Suspendisse potenti?

M: Praesent accumsan efficitur elit, ut ornare diam faucibus quis. Ut bibendum sapien quam, vitae porta nulla malesuada vitae. Ut mauris leo, volutpat pharetra ipsum vel, hendrerit varius diam. Mauris venenatis molestie dignissim. Fusce tempus sit amet lorem sed congue. Proin quis magna eget justo aliquam posuere et non ex.

BIOGRAFIA

MONICA AVVIA IL SUO STUDIO NEL 1998, DOPO AVER LAVORATO AL FIANCO DI GABRIELE CENTAZZO IN VALCUCINE E DURANTE LA COLLABORAZIONE CON KRISTALIA, PER CUI HA DISEGNATO VARI PRODOTTI ED HA LAVORATO COME CONSULENTE. INSEGNA ALLA SCUOLA ITALIANA DI DESIGN (1997-2005) ED INIZIA A COLLABORARE CON GEELLI E REXA DESIGN, COME CREATIVE DIRECTOR, PROGETTANDO INOLTRE PER MOLTE ALTRE AZIENDE NEL SETTORE DELL’ARREDAMENTO, DELL’UFFICIO E DEL DESIGN FOR ALL.
ELEONORA ENTRA A FAR PARTE DELLO STUDIO NEL 2015, DOPO AVER CONSEGUITO UN MASTER IN DESIGN DEL PRODOTTO ALL’ECAL DI LOSANNA ED AVER COLLABORATO COME ASSISTENTE ALLA DIDATTICA ED ALLA RICERCA DELLA STESSA UNIVERSITÀ.

È sbocciata la primavera in studio!